Home Consigli Alimentazione Alimentazione Corretta

Alimentazione corretta

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor consectetur, Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing

www.conad.it
www.conad.it
Alimentazione
Dieta detox dopo le vacanze
Un classico del ritorno dalle vacanze? Mettersi a dieta per rimediare a qualche vizio in più che ci siamo giustamente concessi mentre eravamo in ferie. E va bene così, nel senso che almeno in estate è giusto avere un periodo di totale relax, senza regole da seguire anche a tavola. Ma tra gelati, aperitivi, cene e peccati di gola per assaggiare la gastronomia locale, arrivato settembre si sente il bisogno di rientrare nei ranghi e tornare ad avere un’alimentazione più regolare.  Detox o no? Cosa intendiamo per detox? Secondo noi non significa digiuno e nemmeno diete miracolose che promettono di far perdere cinque chili in tre giorni! Semplicemente tornare a seguire i principi della Dieta Mediterranea, dove abbondano a tavola frutta, verdura, cereali possibilmente integrali e fonti di proteine, soprattutto pesce. Ecco, uniamo queste regole a una giusta dose di attività fisica e per un po' diciamo addio a dolci e alcolici: non serve molto altro per stare bene e rientrare nei propri jeans. Cosa mangiare al ritorno dalle vacanze  Per prima cosa, ricordiamoci di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, da alternare se preferite a tisane ed estratti di frutta e verdura. E cerchiamo di evitare gli alcolici, soprattutto se in vacanza abbiamo esagerato: teniamoci un pasto a settimana libero durante il quale possiamo concederci un calice di vino o una birra. Un trucco che funziona sempre è programmare in anticipo il menù della settimana, in modo da fare una lista della spesa completa, che ci aiuti a comprare solo i cibi di cui abbiamo effettivamente bisogno evitando tentazioni varie. Acquistiamo frutta e verdura in quantità e cerchiamo di consumarne almeno due varietà in ogni pasto oltre che come spuntino di metà mattina e merenda pomeridiana: non saltate mai questi due piccoli appuntamenti perché aiutano molto a evitare improvvisi attacchi di fame o di arrivare a cena con troppo appetito. E per pranzo e cena? Componete i pasti inserendo sempre un cereale, a scelta tra pasta, pane, farro, orzo, miglio, riso, avena, meglio ancora se integrali. Unite poi una fonte di proteine: va benissimo il pesce, soprattutto quello azzurro, i legumi, fonte preziosa di tantissimi nutrienti, la carne bianca (quella rossa non più di una o due volte a settimana), latticini e uova. Cercate idee? Qui trovate le nostre ricette per: Antipasti light Primi piatti light Secondi piatti light Contorni di verdure Dolci light
Leggi articolo
www.conad.it
Alimentazione
Dieta Dukan, sì o no?
 Chi vuole perdere peso ha davanti a sé un mare sterminato di regimi dietetici diversi, con approcci completamente differenti e spesso anche risultati di dubbia durata. C’è chi insegue le mode del momento, oscillando tra digiuno intermittente o la dieta seguita dalle star. Una di quelle più di moda negli ultimi anni è la dieta Dukan: vediamo insieme di cosa si tratta.   Le quattro fasi della dieta Dukan La dieta Dukan è un regime iperproteico ideato 40 anni fa dal nutrizionista francese Pierre Dukan. Si tratta di un metodo per dimagrire suddiviso in quattro fasi, due dedicate alla perdita di peso e altre due al suo mantenimento nel tempo:   Fase di attacco: nei primi sette giorni si possono mangiare 72 alimenti molto proteici, con l’obiettivo di una perdita di peso rapida Fase di crociera: si introducono 28 verdure alternando giornate di proteine pure ad altre a base di proteine e verdure, in modo da raggiungere progressivamente il peso ideale Fase di consolidamento: serve a evitare il cosiddetto “effetto yoyo” reintroducendo progressivamente alimenti più energetici come pane, frutta e formaggio Fase di stabilizzazione: libertà alimentare con tre regole da seguire sempre, ovvero tre cucchiai al giorno di crusca d’avena, 20 minuti al giorno di camminata e un giorno a settimana di proteine pure   Il successo di questa dieta deriva anche dall’assenza di quantità: finché si pesca nel gruppo di alimenti concessi, non ci sono pesi da calcolare. Quali sono gli alimenti concessi? Carne magra, pesce, crostacei, uova, latticini magri, volatili, prosciutto senza grasso, proteine vegetali come seitan e tofu. Nella fase di crociera si possono aggiungere anche le verdure.   Dieta Dukan: controindicazioni La dieta Dukan funziona? Ci sono pareri molto discordanti a riguardo, soprattutto perché si tratta di un regime molto proteico, con una grande quantità di prodotti di origine animale, pochi grassi buoni e fibre e niente carboidrati. Insomma non è esattamente quel che raccomanda la Dieta Mediterranea. Il consiglio migliore che possiamo dare a chi vuole perdere peso è sempre uno: recarsi da un bravo medico nutrizionista e con cui costruire un percorso personalizzato in base alle proprie esigenze e non alle mode del momento, perché con la salute non si scherza.  
Leggi articolo
www.conad.it
Alimentazione
Vantaggi della dieta senza glutine
 Ci sono diversi motivi che possono spingere una persona a intraprendere una dieta senza glutine: la celiachia, un’intolleranza o una certa sensibilità al glutine, e in alcuni casi anche la cosiddetta sindrome del colon irritabile. Vediamo insieme quali sono le differenze e i vantaggi che apporta un’alimentazione gluten free.   Celiachia e intolleranza al glutine La celiachia è una malattia cronica dell’intestino: se vi viene diagnosticata, per il resto della vita non potrete mangiare glutine, pena una serie di sintomi che vanno dai dolori addominali alla dermatite, fino alla carenza di ferro, volati e vitamina B12. Essere intolleranti al glutine, invece, non significa essere celiaci ma avere una certa sensibilità agli alimenti contenenti glutine, che vanno quindi diminuiti o sospesi solo per un certo periodo di tempo e poi reintrodotti sempre in quantità limitata. In entrambi i casi, è comunque necessario rivolgersi al proprio medico per avere un quadro clinico che sappia orientarvi nel primo o nel caso. Una volta stabilito se si è celiaci o intolleranti, la cosa migliore da fare è poi recarsi da un nutrizionista per essere seguiti nel percorso alimentare corretto.   La dieta senza glutine La dieta senza glutine apporta diversi vantaggi e in alcuni casi un notevole miglioramento della propria qualità di vita: nel caso di celiaci, inoltre, è l’unico rimedio e deve essere praticata per tutta la vita. Il primo e più evidente vantaggio è la scomparsa di tutti i disturbi associati al glutine e di conseguenza una sensazione di benessere diffusa a livello fisico e psicologico. Nei celiaci si rigenera la mucosa dell’intestino, permettendo così di recuperare le carenze nutrizionali. Nelle persone non celiache, che quindi hanno probabilmente passato diversi mesi in balia di malesseri vari andando per esclusione, un’alimentazione a ridotto contenuto di glutine garantirà una sensazione di sollievo non da poco e l’idea di tornare finalmente padroni di se stessi, senza corse improvvise in bagno e con una riduzione del gonfiore addominale. Diminuisce inoltre per tutti il rischio di danno collaterali, migliora l’approccio all’alimentazione, nel caso i bambini e adolescenti la curva di crescita torna a valori normali e si normalizza il valore degli anticorpi.   Alimenti privi di glutine Quali sono allora gli alimenti privi di glutine? Mais, riso, avena, sorgo, miglio, grano saraceno, amaranto e quinoa sono i cereali naturalmente gluten free. E ancora frutta, legumi, verdura, uova, formaggi, frutta secca, olio, carne, pesce si possono consumare in tutta tranquillità. Nei supermercati, inoltre, è presente un sempre più vasto assortimento di alimenti industriali privi di glutine come pasta, dolci, prodotti da forno.  
Leggi articolo

Scopri i vantaggi delle Carte Conad!

Entra nel sito

Se sei già registrato, accedi per scoprire i vantaggi della Carta Insieme

Non hai un profilo?

Scegli il tuo punto vendita di fiducia per scoprire i vantaggi della Carta Insieme

Filtra tra le seguenti categorie

Seleziona un negozio

Effettua la ricerca per scoprire i negozi vicino a te e consultare i volantini

Ops, non sono stati trovati risultati.

Effettua una nuova ricerca o modifica lo spelling della parola inserita

Scegli il negozio

trovati

thank you

Servizio prenotazione libri di testo

Stai per atterrare su una piattaforma esterna che gestirà il servizio di prenotazione libri di testo, associato al punto vendita selezionato.